Error
  • Error loading feed data

PON 2014-2020

Cosa sono i Fondi Strutturali Europei?

Tutte le novità della Programmazione 2014-2020 (FSE – FESR) – Programma Operativo Nazionale “Per la Scuola – Competenze e Ambienti per l’apprendimento”

PON 2014 – 2020
Documentazione
Avvisi
Pubblicità

Il Programma Operativo Nazionale (PON) 2014-2020 “Per la Scuola. Competenze e ambienti per l’apprendimento”, si inserisce all’interno della politica di coesione, definita dal Trattato sull’Unione come obiettivo fondamentale del processo di integrazione economica europea. La politica di coesione fornisce il quadro di riferimento necessario alla realizzazione degli obiettivi della strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva nell’Unione europea entro il 2020. Il Programma interessa il settennio 2014-2020 ed è destinato a finanziare sia interventi di natura materiale (tecnologie), tramite il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR), sia azioni immateriali (formazione), tramite il Fondo Sociale Europeo (FSE).
Il PON da la possibilità alle scuole italiane di accedere alle risorse comunitarie, aggiuntive rispetto a quelle rese disponibili dal Governo nazionale.

Il MIUR, con la circolare 5158 del 14 aprile 2015 e relativo allegato, ha presentato ufficialmente il quadro di riferimento e le linee di intervento sul territorio del PON plurifondo (FSE e FESR) 2014-2020 “Per la scuola”. Con la circolare 5159 del 14 aprile 2015, il MIUR ha fornito le prime indicazioni operative.

Avviso quadro Una scuola aperta, inclusiva e innovativa 840 milioni di euro in 10 azioni

 

Questo Istituto ha partecipato ai seguenti bandi:

Primo Avviso (nota 9035 del 13 luglio 2015) destinato alla realizzazione, all’ampliamento o all’adeguamento delle infrastrutture di rete LAN/WLAN delle scuole del I e del II ciclo su tutto il territorio nazionale. L’Avviso rientra negli interventi dell’ASSE II “Infrastrutture per l’istruzione” finanziati dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale).

Secondo Avviso (nota 12810 del 15 ottobre 2015 e relativi allegati) finalizzato a migliorare le dotazioni degli ambienti digitali, prioritariamente delle Istituzioni Scolastiche meno dotate. L’Avviso rientra negli interventi dell’Asse II “Infrastrutture per l’istruzione” finanziati dal FESR (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale).

Terzo Avviso (Avviso prot. 10862 del 16 settembre 2016finalizzato all'inclusione sociale e lotta al disagio e all’apertura delle scuole oltre l’orario scolastico soprattutto nella aree a rischio e in quelle periferiche. L’Avviso rientra negli interventi dell’Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE).

Quarto Avviso (Avviso pubblico 1953 del 21 febbraio 2017) finalizzato a rafforzare le competenze di base delle studentesse e degli studenti, allo scopo di compensare svantaggi culturali, economici e sociali di contesto, garantendo il riequilibrio territoriale, e ridurre il fenomeno della dispersione scolastica.

Quinto Avviso (Avviso pubblico 2669 del 03 marzo 2017finalizzato in particolare al sostegno dei percorsi per lo sviluppo del pensiero computazionale e della creatività digitale e per lo sviluppo delle competenze di “cittadinanza digitale”

Sesto Avviso (Avviso pubblico 2999 del 13 marzo 2017) finalizzato ad azioni di orientamento, di continuità e di sostegno alle scelte dei percorsi formativi delle Istituzioni scolastiche di I e II Ciclo.

Settimo Avviso (Avviso pubblico 3340 del 23 marzo 2017finalizzato alla realizzazione di progetti di potenziamento delle competenze di cittadinanza globale

Ottavo Avviso (Avviso pubblico 4427 del 02 maggio 2017) finalizzato al potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico

Nono Avviso (Avviso pubblico 4395 del 09 marzo 2018) finalizzato all'inclusione sociale e lotta al disagio e all’apertura delle scuole oltre l’orario scolastico soprattutto nella aree a rischio e in quelle periferiche swconda edizione. L’Avviso rientra negli interventi dell’Asse I – Istruzione – Fondo Sociale Europeo (FSE).

Decimo Avviso (Avviso pubblico 4396 del 09 marzo 2018) finalizzato a rafforzare le competenze di base delle studentesse e degli studenti 2 edizione, allo scopo di compensare svantaggi culturali, economici e sociali di contesto, garantendo il riequilibrio territoriale, e ridurre il fenomeno della dispersione scolastica.

Undicesimo Avviso Smart Class (Avviso 4878 del 17 aprile 2020) finalizzato alla presentazione di proposte da parte delle istituzioni scolastiche statali del primo ciclo di istruzione per l’attuazione dell’Obiettivo specifico 10.8 – “Diffusione della società della conoscenza nel mondo della scuola e della formazione e adozione di approcci didattici innovativi” (FESR), nell’ambito dell’azione 10.8.6 “Azioni per l’allestimento di centri scolastici digitali e per favorire l’attrattività e l’accessibilità anche nelle aree rurali ed interne” a supporto delle scuole per l’attivazione di forme di didattica a distanza anche a seguito dell’emergenza epidemiologica connessa al diffondersi del Coronavirus.

Dodicesimo Avviso (Avviso 19146 del 06 luglio 2020) Supporti didattici finalizzato a consentire alle istituzioni scolastiche di acquistare supporti, libri e kit didattici anche da concedere in comodato d’uso a studentesse e studenti in difficoltà garantendo pari opportunità e diritto allo studio. Gli interventi finanziati dal presente Avviso sono da intendersi addizionali rispetto ad azioni analoghe già finanziate con altri fondi. Le istituzioni scolastiche possono individuare studentesse e studenti in difficoltà cui assegnare libri di testo e altri sussidi didattici acquistati grazie alle risorse messe a disposizione dal presente avviso fra quelli che non godono di analoghe forme di sostegno e le cui famiglie possano documentare situazioni di disagio economico anche a causa degli effetti connessi alla diffusione del COVID-19.

Tredicesimo Avviso (Avviso pubblico 20480 del 20 luglio 2020) Reti locali cablate e wireless nelle scuole finalizzato alla realizzazione di reti locali, sia cablate che wireless, all’interno delle istituzioni scolastiche. L’obiettivo è quello di dotare gli edifici scolastici di un’infrastruttura di rete capace di coprire gli spazi didattici e amministrativi delle scuole, nonché di consentire la connessione alla rete da parte del personale scolastico, delle studentesse e degli studenti, assicurando, altresì, il cablaggio degli spazi, la sicurezza informatica dei dati, la gestione e autenticazione degli accessi. La misura prevede la realizzazione di reti che possono riguardare singoli edifici scolastici o aggregati di edifici con il ricorso a tecnologie sia wired (cablaggio) sia wireless (WiFi), LAN e WLAN.”

Quattordicesimo Avviso (Avviso pubblico 28966 del 6 settembre 2021) Digital Board: trasformazione digitale nella didattica e nell'organizzazione finalizzato alla dotazione di attrezzature basilari per la trasformazione digitale della didattica e dell’organizzazione delle istituzioni scolastiche. L’obiettivo è quello di consentire la dotazione di monitor digitali interattivi touch screen, che costituiscono oggi strumenti indispensabili per migliorare la qualità della didattica in classe e per utilizzare metodologie didattiche innovative e inclusive, nelle classi del primo e del secondo ciclo e nei CPIA, con priorità per le classi che siano attualmente ancora sprovviste di lavagne digitali, e di adeguare le attrezzature e gli strumenti in dotazione alle segreterie scolastiche per accelerare il processo di dematerializzazione e digitalizzazione amministrativa delle scuole.

Quindicesimo Avviso (Avviso pubblico 50636 del 27 dicembre 2021Ambienti e laboratori per l'educazione e la formazione alla transizione ecologica finalizzato alla realizzazione di spazi e laboratori per l'educazione e la formazione alla transizione ecologica e si articola in due azioni: la prima azione "Edugreen: laboratori di sostenibilità per il primo ciclo" prevede l'allestimento di giardini e orti didattici, innovativi e sostenibili, all'interno di uno o più plessi delle istituzioni scolastiche del primo ciclo; la seconda azione "Laboratori green, sostenibili e innovativi per le scuole del secondo ciclo" intende promuovere la realizzazione di ambienti laboratoriali per la transizione ecologica nelle scuole del secondo ciclo.

 

 

Direttiva e-Privacy dell’UE

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy.

Visualizza la Direttiva dell’UE

Visualizza l’informativa sulla privacy